Revisione del portfolio Adobe

Portfolio Adobe: è una piattaforma degna sia per i fotografi principianti che per i professionisti dedicati cercando un modo semplice stabilire un volto pubblico riconoscibile online. Mentre le gallerie professionali sono probabilmente il modo migliore per presentare le tue abilità e creatività, Adobe Portfolio sembra essere un software solido che ti consente di gestire e curare i contenuti, nonché di beneficiare di degni funzionalità di progettazione, creare gallerie dinamiche accattivanti e presentarti al pubblico web globale.


La piattaforma è già sul mercato della costruzione di siti Web da un po ‘. Ha alcuni ovvi professionisti considerando i suoi strumenti di progettazione professionale anche se i neofiti potrebbero trovare il lavoro un po ‘scoraggiante dall’inizio. Il sistema non è così semplice come ci si potrebbe aspettare. Allo stesso tempo, non ci sono funzionalità di eCommerce per vendere i tuoi servizi. D’altra parte, Adobe Portfolio ha ancora qualcosa da offrire in termini di copertine di gallerie e fotografi professionisti.

1. Facilità d’uso

Adobe Portfolio è gratuito per gli utenti di Creative Cloud. Il sistema è stato inizialmente lanciato come strumento di creazione di siti Web per manichini. Significa che il processo di costruzione non richiede alcuna conoscenza HTML o CSS. I creatori di Adobe Portfolio affermano che è molto facile da usare sebbene la personalizzazione della pagina possa richiedere un po ‘più tempo rispetto ai tipici editor WYSIWYG.

La missione principale del software è consentire agli utenti di creare gallerie dinamiche, splendidi portafogli e copertine in meno tempo. Inoltre, il sistema semplifica l’aggiornamento dei contenuti già esistenti con l’integrazione di Google Cloud, il che è utile nel caso in cui sia necessario ridurre la pressione sul proprio portafoglio.

Revisione del portfolio Adobe

Iniziare

Prima di immergerti nel processo di costruzione, dovrai scegliere se il tuo piano per creare una galleria o un sito di una pagina per presentare i tuoi servizi. Nella nostra recensione, consideriamo che hai bisogno di una straordinaria galleria di immagini per evidenziare alcuni dei tuoi lavori migliori.

La fase successiva è scegliere un tema per il tuo sito futuro. La piattaforma offre 12 diversi layout disponibili fin dall’inizio. Difficilmente sarà un problema sostituire il tema anche durante il processo di personalizzazione. Quindi, non aver paura di sperimentare vari modelli. L’ultimo passo è accedere usando il tuo account Google o Facebook (o semplicemente indicare la tua e-mail e password). Riceverai una lettera di conferma mentre il sistema ti trasferirà automaticamente nella dashboard.

Processo di modifica

Il modello scelto avrà già pagine di base tra cui opere e contatti. Puoi iniziare a modificarli e creare nuove pagine. Gli utenti troveranno tutti gli strumenti necessari nella barra laterale di sinistra. Qui puoi aggiungere nuovi album, gallerie o pagine, nonché caricare le tue immagini, ecc. Per rendere le cose più facili per gli utenti, c’è una funzione di integrazione che ti consente di importare tutte le tue foto da Behance, Photoshop o Adobe Stock.

Revisione del portfolio Adobe

Qui puoi anche cambiare i caratteri della galleria, aggiungere blocchi di testo, sezioni “Chi sono”, cambiare il layout del tema in base alle tue preferenze, ecc. Il processo di modifica generale è piuttosto semplice. Tuttavia, alcuni problemi sembrano un po ‘strani. Ad esempio, ogni nuova pagina viene automaticamente visualizzata nel menu senza possibilità di modificarla. Inoltre, dovrai creare una pagina da zero senza layout di sezione pronti.

Revisione del portfolio Adobe

Le impostazioni generali consentono di creare un titolo e una descrizione del sito Web SEO-friendly. Qui puoi anche caricare icone e favicon e integrare analisi.

Adobe Portfolio è davvero per i manichini considerando la sua funzione di modifica in linea e l’interfaccia intuitiva. Tuttavia, alcuni aspetti del processo di costruzione potrebbero richiedere più tempo per capire.

2. Caratteristiche e flessibilità

Adobe Portfolio ha tutti gli strumenti necessari per lavorare con le immagini e creare gallerie interessanti per mostrare i tuoi lavori. Offre una funzionalità di integrazione di base per importare raccolte di foto con pochi clic. Allo stesso tempo, gli utenti accederanno ad alcune solide funzionalità di progettazione e altro ancora. Ecco alcune delle funzionalità principali che apprezzeresti:

  • Importazione di progetti semplici – l’integrazione con Photoshop Lightbox, Behance o Adobe Stock semplifica e velocizza il caricamento dei tuoi progetti.
  • Ridimensionamento automatico dell’immagine – il sistema ottimizzerà automaticamente le tue immagini e ridurrà la risoluzione in caso di necessità. Migliorerà il tempo di caricamento nonostante il formato del file. Sei libero di caricare anche immagini RAW sincronizzate con Adobe Cloud. La funzione ha ottimizzato l’utilizzo dello spazio su disco mentre gli utenti non sono obbligati a modificare le impostazioni di colore o pixel.
  • Immagine istantanea – Adobe Portfolio sincronizza tutte le versioni delle tue immagini, indipendentemente da quante volte le cambi o le modifichi. A differenza di altri software che eliminano la vecchia versione e creano un nuovo caricamento, Adobe Portfolio aggiorna immediatamente la nuova modifica ogni volta che è necessario modificare la foto.
  • Collezioni fotografiche illimitate – abbiamo affermato in precedenza che la creazione di una nuova raccolta richiede la creazione di una nuova pagina. Quale potrebbe sembrare un inconveniente all’inizio si trasforma in un vantaggio, poiché gli utenti sono liberi di creare tutte le raccolte di cui hanno bisogno? È possibile visualizzare varie raccolte tematiche che combinano opere di generi e stili diversi.
  • Collega un dominio – il sistema ti consente di connettere il tuo dominio per aumentare il riconoscimento del sito web. Tuttavia, il processo di integrazione è lungi dall’essere una passeggiata nel parco. Per sostituire un dominio Adobe integrato, è necessario un nome personalizzato acquistato tramite la piattaforma o altri servizi come GoDaddy o DreamHost. Se acquisti un dominio tramite Portfolio, sarà ospitato da Namecheap. Il problema chiave è che tutte le impostazioni devono essere eseguite manualmente. Un utente è responsabile della modifica dei record DNS e dell’indicazione dell’indirizzo IP e dell’host corretti. Per trovare l’indirizzo IP necessario, è necessario accedere alle impostazioni generali del portfolio e cercarlo nella sezione “Connetti dominio”.

Revisione del portfolio Adobe

Dobbiamo anche ricordare che tutti gli utenti di Creative Cloud potrebbero accedere a una vasta raccolta di caratteri Adobe oltre a mezzi di sicurezza avanzati, protezione con password, ecc. Non siamo riusciti a trovare almeno le funzionalità di e-commerce di base. Potrebbe essere uno svantaggio per le persone che vendono immagini online. D’altra parte, è possibile inserire il collegamento che reindirizzerà i visitatori alla pagina di pagamento.

3. Progettazione

Come abbiamo già detto, il sistema offre circa 12 temi diversi. Tutti i modelli sono ottimizzati per dispositivi mobili e presentano gallerie e stili adottivi. Significa che il tuo portafoglio funzionerà senza problemi anche su dispositivi mobili. Il design è buono. L’unico problema è che non c’è tanto spazio per la personalizzazione in-page come alcuni potrebbero aspettarsi. In realtà non c’è nulla da personalizzare ad eccezione dei tipi di galleria e dei blocchi di testo.

Revisione del portfolio Adobe

D’altra parte, la selezione dei layout della galleria è ampia. Qui puoi scegliere uno stile a larghezza intera o creare contemporaneamente più gallerie dinamiche e album di Lightroom. L’importazione senza soluzione di continuità e l’integrazione dei social media ti consentono di caricare facilmente le tue raccolte professionali e condividerle con gli utenti online.

4. Assistenza clienti

Adobe ha creato un’enorme comunità di follower. Includono utenti da tutto il mondo che sono sempre pronti ad aiutare tramite forum pertinenti, video di YouTube, ecc. Per quanto riguarda la piattaforma stessa, ha un enorme Centro assistenza con tonnellate di articoli che coprono diverse fasi del processo. Qui puoi trovare guide su come integrare prodotti Adobe, nozioni di base sulla creazione di portfolio, impostazioni del sito Web, risoluzione dei problemi, ecc.

Il software ha un prezzo separato & Domande frequenti sulla fatturazione che descrivono l’uso dell’iscrizione a Creative Cloud e altri aspetti finanziari. Gli utenti possono anche optare per un sistema di mailing tradizionale per mettersi in contatto. Basta inviare il reclamo e attendere le risposte. Per gli abbonati non è disponibile alcuna funzione di chat dal vivo o supporto telefonico.

5. Politica dei prezzi

Adobe Portfolio è integrato con Adobe Creative Cloud. Ciò significa che gli abbonati Creative Could possono utilizzare la piattaforma gratuitamente. Se non sei un fortunato utente Adobe, sei ancora libero di acquistare uno qualsiasi dei pacchetti Adobe Photographer disponibili. Hanno tutto il necessario per creare una galleria professionale e andare online. I piani di Creative Cloud Photographer sono i seguenti:

  • I piani di partenza ti costerà $ 9.99. Include l’accesso ai principali prodotti Adobe come Photoshop CC, Lightroom CC e Lightroom Classic CC, nonché funzionalità di personalizzazione del sito Web oltre a 20 GB di spazio di archiviazione.
  • Il piano avanzato costa $ 19,99 al mese e ha le stesse funzionalità della precedente. L’unica differenza è che ottieni 1 TB di spazio di archiviazione.
  • Piano completo Creative Cloud ti costerà $ 52,99 al mese. Fornisce l’accesso completo a tutte le app e funzionalità di Adobe.

Revisione del portfolio Adobe

Da un lato, i piani Adobe non sono molto flessibili. D’altra parte, vengono con tutto il necessario durante il processo di costruzione. Inoltre, dovrai registrare e gestire il tuo dominio separatamente, il che ti costerà da $ 10 a $ 20 all’anno.

6. Pro e contro

Adobe Portfolio è uno strumento semplice ed efficace in termini di creando il portfolio di un fotografo. Ha un pacchetto di buone funzionalità per creare gallerie dinamiche e raccolte fotografiche illimitate. Il sistema ha una serie di layout eleganti, sebbene con meno strumenti di personalizzazione che ci si potrebbe aspettare.

Professionisti:
Contro:
&# X2714; Importazione istantanea di immagini.
&# X2714; Integrazione con Behance.
&# X2714; Modelli eleganti e ottimizzati per i dispositivi mobili.
&# X2714; Ottimizzazione automatica delle foto.
&# X2714; Gratuito per gli utenti di Creative Cloud.
✘ Nessuno strumento di e-commerce.
✘ Nessuna impostazione SEO avanzata.
✘ Nessun accesso a CSS per personalizzare i modelli.
✘ Piani costosi.
✘ Nessun hosting di posta elettronica. Dovrai ospitarlo separatamente.

La linea di fondo

Adobe Portfolio potrebbe essere una buona piattaforma per creare un portfolio straordinario solo nel caso in cui abbiate un abbonamento Creative Cloud e utilizzate altre app e strumenti Adobe. Se prevedi solo di acquistare l’abbonamento, probabilmente vorrai rivedere alcune altre piattaforme di creazione di siti Web con piani più convenienti e una più ampia selezione di funzionalità tra cui eCommerce, SEO, blog, ecc..

Da un lato, il software sembra uno strumento professionale per andare online e rappresentare il tuo volto pubblico. D’altra parte, ovviamente manca di flessibilità in termini di personalizzazione in loco e crescita futura del progetto.

Prova subito Adobe Portfolio

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me